Diabete: Le 10 Regole d’Oro per una Buona Dieta

Se si assumono farmaci, o non, la dieta è la base del trattamento in caso di pazienti diabetici. Che cosa si può mangiare? Sono alcuni alimenti vietati? Come miglior equilibrio di zucchero nel sangue?

  1. Fare 3 pasti al giorno, ad orari regolari

“È molto importante seguire orari regolari per stabilizzare lo zucchero nel sangue, e ancora di più se si prende un trattamento con un rischio di ipoglicemia (sulfamidici) o insulina”, spiega Sibylle Naud, dietista-nutrizionista.

2. Mai saltare la prima colazioneMai saltare la prima colazione

Si tratta di un essenziale pasto che rappresentano il 25% dell’apporto calorico della giornata . Si compone di un prodotto di cereale (avena, crusca, pane integrale, pane di campagna, bevande, prodotti lattiero-caseari. “Si consiglia di mangiare il pane con un po’ di burro, perché il grasso rallenta l’assorbimento dei carboidrati e, quindi, un rapido aumento di zucchero nel sangue,” dice il Dottor Emmanuel Disse, diabetologo.

Se il pane è bianco, è meglio evitare di marmellata, ma è possibile variare il piacere: prosciutto, formaggio, latte, uova … come fonte di proteine. “Qualcuno assunzione di farmaci antidiabetici ha per la prima colazione, al rischio di ipoglicemia in tarda mattinata. E dover prendere lo zucchero ripetutamente ” avverte il Dottor Disse.

3. Ridurre l’assunzione di grassi saturi a perdere peso

“Circa l’ 80% delle persone con diabete di tipo 2 sono in sovrappeso , “ dice il Dr. Disse. Tuttavia, una perdita del 5% del peso corporeo – che rappresenta 5 kg quando facciamo 100, per esempio – sarà molto più efficace in termini di equilibrio del glucosio di un trattamento di prima linea come la metformina .

Infatti, questa scheda ha un duplice obiettivo: migliorare la sensibilità all’insulina e, di conseguenza, l’equilibrio glicemico grazie per la perdita di peso, e per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, a causa dell’eccesso di grassi saturi è deleterio per il cuore e le arterie. “Questa non è una dieta, ma un cambiamento nelle abitudini alimentari, che provoca circa 1 kg al mese a perdere”, dice il Dr. Disse.

Come? Riserva di burro per la prima colazione, mangiare 30 g di formaggio al giorno e uno yogurt per un altro pasto. Limitare la panna, salumi, carni grasse (costine di maiale, costolette di agnello, salsicce) e preferiscono il pollo, il tacchino, bianco, prosciutto, carne di manzo, polpa di vitello e pesce.

4. Come comporre il tuo menu

Il contenuto del piatto dovrebbe essere diviso con il 10-15% di proteine responsabili del senso di sazietà, il 35-40% di grassi , soprattutto grassi insaturi, e il 50-55% di carboidrati , tra cui “2/3 degli zuccheri complessi Un terzo di zuccheri di rapida assimilazione, dice Sibylle Naud. Così, non mangiare frutta e verdura a volontà, in quanto contengono zuccheri di rapida assimilazione. “

Il pasto si compone di un ingresso con cruditè di verdure, un piatto di carne o di pesce, una verdura ricca di fibre che rallentano l’assorbimento degli zuccheri (porri, fagiolini …), una porzione di amido , un frutto, Un naturale, latte o formaggio, e un pezzo di pane.

5. Mangiare alimenti ricchi di amido ad ogni pasto

Alimenti ricchi di amido mantenere il vostro zucchero nel sangue stabili e di evitare di essere affamato. Essi limitano il possibile ipoglicemizzanti situazioni quando trattati con sulfamidici o insulina.

La preferenza per le farine integrali, che sono più alti in fibra di farina bianca, ma non esclusivo : “Se non sono biologici, farine integrali sono più ricchi di residui di pesticidi. È meglio diversificare gli alimenti ricchi di amido : mix di riso basmati e riso camargue, bianco e tutta la pasta… “, aggiunge Sibylle Naud.

6. Integrare gli zuccheri in un pasto

Non c’è cibo divieto, ma per non sbilanciare livelli di zucchero nel sangue durante il giorno, si deve mangiare zuccheri, tra cui frutta, al momento giusto. “Vale a dire, nel corso di un pasto,” avverte il Dottor Disse, che si riserva dessert dolci, dolci e gelati presso i pasti festivi, circa una volta alla settimana.

Tutta la frutta e le verdure sono ammessi. “Non si tratta di creare frustrazioni, l’alimentazione non è una punizione, è un modo di trattare se stessi. “

7. Decifrare le etichette dei prodotti senza zuccheroDecifrare le etichette dei prodotti senza zucchero

Anche senza aggiunta di zuccheri, succhi di frutta, in particolare, contengono un sacco di zuccheri. Sibylle Naud scoraggia loro su una base quotidiana. “Alcuni 100% di frutta, succhi di frutta, dolce e bibite. Si tratta di un’assunzione di zuccheri senza qualità nutrizionale e senza fibre “. Meglio preferire la frutta.

8. Non cambiare tutto in una volta

“Dobbiamo cercare di identificare i principali errori e negoziare ciò che può essere cambiato”, dice il Dr. Firenze il labrousse-Lherminé. Questo è il motivo per cui consiglio dietetico deve essere individualizzato, dopo i pasti indagine.

“La colazione è essenziale quando si vuole perdere peso. Ma alcuni non lo fanno. Non c’è nessun punto nel perseverare. Che cosa può essere acquisita? Vorresti un bicchiere di latte, uno yogurt o un frutto pass? Pochi mesi dopo, è stato effettuato un tentativo di aggiungere una fetta di pane. Questo cambiamento può essere abbastanza per perdere peso”, dice lo specialista.

9. Mangiare meno industriale piatti

“L’obiettivo principale quando uno è diabetico e per diminuire gli zuccheri raffinati e grassi saturi. Ma ci sono ancora troppi industriale piatti”, dice Sibylle Naud.

10. Non dividere i pastiNon dividere i pasti

“L’idea è stata menzionata per perdere peso, perché dividere i pasti in cinque dosi al giorno migliora il senso di sazietà. Ma, in termini di zucchero nel sangue, è un’aberrazione. Lo zucchero nel sangue aumenta e non scendere mai a un livello basale. Una volta che hai il diabete, si dovrebbe dividere la vostra dieta, “ dice il Dr. Disse.

Have something to say?

(No worries, we will keep your email safe! Also, make sure you fill in email and name fields before posting a comment.)